MANIFESTAZIONI ZOOTECNICHE VALSASSINESI 2018-09-19T15:56:42+00:00

M A N I F E S T A Z O N I   Z O O T E C N I C H E

da VEN 28 a DOM 30 SETTEMBRE

Pasturo – Barzio (loc. Prato Buscante)
MANIFESTAZIONI ZOOTECNICHE VALSASSINESI
dal 1925 

Testo tratto dal libretto della 75a edizione
introduzione di Michele Cavallier

UNA RICCHEZZA CULTURALE

Concludere la stagione degli alpeggi con fiere, sagre e mostre è, per gli agricoltori di montagna, una consuetudine le cui origini risalgono a tempi lontani. Per quanto riguarda la Valsassina, i bergamini nel 1925 decisero di istituire una manifestazione unitaria che assolvesse i compiti prima affidati alle iniziative e usanze locali.
Nacquero così le Manifestazioni Zootecniche Valsassinesi che, da allora, costituiscono per gli operatori del settore l’occasione più importane per incontrarsi, confrontarsi, discutere i problemi che li riguardano.

Costituito il Centro Zootecnico ed assunta direttamente dalla Comunità Montana la mansione organizzativa, le Manifestazioni Zooteniche, pur mantenendo al centro dell’attenzione l’allevamento dei bovini di razza Bruna, sono andate via via trasformandosi inun appuntamento che coinvolge tutti i settori dell’agricoltura e della zootecnia di montagna e l’artigianato legato alle attività agricole, compresa la presentazione dei prodotti tipici.

Tra questi spiccano i formaggi, pilastri dell’alimentazione tradizionale valsassinese. Alcuni, come il taleggio, hanno fama consolidata in Italia e anche all’estero. I nostri formaggi d’alpe racchiudono una grande storia di cultura materiale. Produzioni limitate ma di alta qualità, hanno contribuito a diffondere nei consumatori la cultura che chiede prodotti naturali. Un’occasione, le Manifestazioni Zootecniche, per conservare questo grande sapere tradizionale e per riproporlo al gusto di oggi.

Corrispondenza ed informazioni:
c.zootecnico@gmail.com 

Segretario del Centro Zootecnico: 
Attilio Melesi